Cerca nel sito:
Ridemensiona il testo: + (reset) -

Pari Opportunità

Struttura

  • Responsabile Gestione Associata
    Sara Montiani

    Telefono: 0577/787168 787181 (int. 410) Fax:0577/787763
    E-mail: s.montiani@uc-amiatavaldorcia.si.it
    Ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00-13.00. Martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 17.00
  • Istruttore
    Claudia Maccari
    Telefono: 0577/787168 787181 (int. 425) Fax:0577 787763
    E-mail: c.maccari@uc-amiatavaldorcia.si.it 

Attività

I compiti specifici dell’Ufficio Associato sono di seguito individuati:

  • formulazione degli orientamenti per la programmazione;
  • individuazione delle buone prassi all’interno delle attività di programmazione;
  • elaborazione delle azioni positive in tema di pari opportunità;
  • analisi delle iniziative e dei contributi alla programmazione provenienti dai diversi settori dell’Amministrazione;
  • attività di collaborazione e scambio di esperienze con il Centro Pari Opportunità dell’Amministrazione Provinciale di Siena;
  • attività di animazione territoriale per la costruzione della rete per le Pari Opportunità;
  • coordinamento della rete delle donne elette;
  • coordinamento dei Comitati d’Ente Pari Opportunità;
  • Primo orientamento, attività di front-office, consulenza nell’accesso al lavoro;
  • Attività di supporto e consulenza legale in tema di maltrattamenti;
  • Elaborazione di indicatori per la verifica dell’attuazione del mainstreaming della parità;
  • Elaborazione di indicatori di politiche dei tempi, degli orari della città e dei servizi per un progetto di conciliazione fra i tempi di vita e tempi professionali;
  • Elaborazione di ricerche ed indicatori per la realizzazione del gender budgeting dei bilanci delle Istituzioni di riferimento;
  • Collaborazione alla redazione del programma annuale delle attività.

Enti Associati

Unione dei Comuni Amiata Val d’Orcia ed i Comuni di Abbadia San Salvatore, Castiglione d’Orcia, Piancastagnaio, Radicofani e San Quirico d’Orcia

Comitato Unico di Garanzia (CUG)

La legge 4 novembre 2010 n. 183 ha stabilito l’obbligo per le pubbliche amministrazioni di costituire, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, il Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (c.d. CUG).
Il CUG  sostituisce, unificando le competenze in un solo organismo, i Comitati per le pari opportunità ed i Comitati paritetici sul fenomeno del mobbing. Ha composizione paritetica ed è formato da componenti designati da ciascuna delle organizzazioni sindacali  rappresentative, ai sensi degli articoli 40 e 43 del d.lgs. 165/2001 e da un pari numero di rappresentanti dell’amministrazione, nonché da altrettanti componenti supplenti, assicurando nel complesso la presenza paritaria di entrambi i generi.
Esercita compiti propositivi, consultivi e di verifica nell’ambito delle competenze che la legge, i contratti collettivi e le altre disposizioni demandavano ai Comitati per le pari opportunità e ai Comitati paritetici sul fenomeno del mobbing.
In ottemperanza a quanto previsto dal punto 3.1.1 della Direttiva Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2011, il C.U.G.  è stato costituito in forma associata tra i sette comuni convenzionati alla G.A. Pari Opportunità (Abbadia San Salvatore, Castiglione d’Orcia, Montalcino, Piancastagnaio, Pienza, Radicofani, San Quirico d’Orcia) e la stessa Unione, ed è composto da
- 8 membri di parte sindacale, di cui 4 effettivi e 4 supplenti
- 8 membri di parte amministrativa, di cui 4 effetivi (compreso il Presidente) e 4 supplenti
nominati con determinazione del Segretario dell’Unione n. 679 del 13/06/2013.