Cerca nel sito:
Ridemensiona il testo: + (reset) -

SERVIZIO 4 – Bonifica – Ufficio Tecnico

Struttura

  • Responsabile
    Daniele Rappuoli
    Telefono: 0577/787168  787181 (int. 432) Fax:0577/787763
    E-mail: d.rappuoli@uc-amiatavaldorcia.si.it
    Ricevimento: su appuntamento telefonico
  • Istruttore
    Paolo Mammolotti
    Telefono: 0577/787168 787181 (int. 428) Fax:0577/787763
    E-mail: p.mammolotti@uc-amiatavaldorcia.si.it
    Ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 Martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00
  • Istruttore
    Cristina Meloni
    Telefono: 0577/787168 787181 (int. 435) Fax:0577/787763
    E-mail: c.meloni@uc-amiatavaldorcia.si.it
    Ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 Martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00
  • Istruttore
    Romina Bocchi
    Telefono: 0577/787168 787181 (int. 429) Fax:0577/787763
    E-mail: r.bocchi@uc-amiatavaldorcia.si.it
    Ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 Martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00

Per avere informazioni telefoniche, contattare il numero 0577-786430 tutti i giorni dalle ore 9:30 alle ore 12:30, martedì e giovedì dalle ore 16:00 alle ore 17:00.

Normativa

I riferimenti normativi ai fini della determinazione dei contributi e conseguente iscrizione dei medesimi al ruolo approvato con deliberazione di Giunta Esecutiva numero 144 del 27/12/2007 e determinazione numero 290 del 28/03/2008.
La normativa statale e regionale vigente (Regio Decreto del 13/02/1933 numero 215, Legge Regionale 34/1994) stabilisce che le proprietà immobiliari ricadenti nel comprensorio di bonifica sono tenute a contribuire alle spese di esercizio e manutenzione delle opere di bonifica in ragione del beneficio che ne traggono. Il contributo di bonifica è calcolato con riferimento alle disposizioni del “piano di classifica” per il riparto della contribuenza approvato con deliberazione dell’Assemblea della Comunità Montana numero 30 del 28/12/2006.
Il Piano di classifica individua 9 zone territoriali omogenee sotto il profilo del beneficio determinando 9 valori di indice di beneficio variabile da 1,00 a 1,321. In conformità al Piano di classifica e con riferimento ai dati catastali indicati per ciascun immobile il contributo viene calcolato nel seguente modo (K = 0,16):
  • importo = Rendita × 0,15 × Indice × K (immobili urbani del Catasto fabbricati),
  • importo – Reddito × 1,00 × Indice × K (immobili agricoli al Catasto terreni)

Elenco dei riferimenti normativi
Piano di classifica

Tavole per il piano di classifica

Modulistica